VIETATO SGANCIARE LA CARAVAN NEL CENTRO ABITATO

Recita così l’articolo 158 del Codice della Strada: “Nei centri abitati è vietata la sosta dei rimorchi quando siano staccati dal veicolo trainante, salvo diversa segnalazione”.

Abbiamo imparato questo articolo del Codice della Strada toccando con mano (purtroppo) la sanzione che svolazzava attaccata al maniglione della nostra prima roulotte. Per prepararla al carico di tutto il necessario per partire per le vacanze estive avevamo ben pensato di parcheggiarla vicino a casa in un parcheggio spazioso e poco trafficato a margine del paesino dove viviamo. Avevamo sganciato la macchina per proseguire con le varie commissioni da fare e al nostro ritorno l’amara sorpresa.

La roulotte è a tutti gli effetti un rimorchio (art 56 CdS) quindi in caso di stazionamento in area pubblica, deve sempre rimanere agganciata alla sua motrice. Non è consentito inoltre abbassare i piedini, mettere cunei o similari. Non deve inoltre emettere nessun deflusso di scarichi e rimanere dentro i margini delle strisce orizzontali che delimitano il parcheggio.

Diversamente, in un’area di parcheggio privata cosi come nei campeggi o aree di sosta adibite ai veicoli ricreazionali è lecito lo sgancio e la relativa sistemazione, ricordando che è necessario che sia stato pagato il bollo e che sia stata fatta l’assicurazione contro il rischio statico.

E bensì consentita la sosta del rimorchio sganciato in un area di parcheggio pubblica se fuori dal centro abitato purchè vengano sempre rispettate le regole sopracitate e salvo diversa convenzione.

  1. Aggiungo che , per esperienza personale grazie a vicini che meritano l estinzione , non è consentito nemmeno nel cortile o guardino di casa nostra , o meglio non una sistemazione prolungata .
    Diventa abuso edilizio , incredibile ma vero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli

News

Schaudt OVP 01…questo sconosciuto

Vi è mai capitato di bruciare una schedadi un qualsiasi impianto del camper o anche semplicemente che il frigo alimentato a 220V andasse in protezione obbligandoci a cambiare tipologia di alimentazione? A me si, e per fortuna il secondo caso.

RAI ISORADIO intervista Caravan Andre

ISORADIO intervista Caravan Andre

GOLE DEL DADES, Camping Ait Oudinar

Per visitare le gole del Dades avevamo visualizzato sulla mappa un campeggio che in realtà al nostro arrivo abbiamo trovato in stato di abbandono. Proseguendo sulla strada che ci avrebbe condotto alla bella e famosa strada piena di tornanti che attraversa il canyon tra le montagne dell’Alto Atlante, ci siamo imbattuti nel camping Ait Oudinaruna, una piacevolissima scoperta!

RABAT, parcheggio presso benzinaio Shell

Rabat è la capitale del Marocco, in quanto tale e’ una grande città e non ha campeggi vicino al centro storico. La nostra intenzione era invece quella di poter sostare in città per poterci muovere in modo dinamico quindi abbiamo optato per la sosta libera trovando ospitalità nel parcheggio del benzinaio Shell (catena diffusissima in Marocco).