RABAT, parcheggio presso benzinaio Shell

Rabat è la capitale del Marocco, in quanto tale e’ una grande città e non ha campeggi vicino al centro storico.

La nostra intenzione era invece quella di poter sostare in città per poterci muovere in modo dinamico quindi abbiamo optato per la sosta libera trovando ospitalità nel parcheggio del benzinaio Shell (catena diffusissima in Marocco).

L’area di servizio si trova su un viale che porta in città con circa 10/15 minuti di autobus,

la linea 3 ha la fermata proprio davanti al benzinaio, il biglietto costa 10 dh (1€ ca.) a persona. Il parcheggio che si trova in posizione arretrata rispetto alla strada e recintato, è sorvegliato durante il giorno mentre di notte viene chiuso il cancello garantendo quindi un’ottimo livello di sicurezza.

C’è la possibilità di usare l’acqua per rifornire il camper.

Il gestore del benzinaio ci ha permesso di sostare in modo gratuito e ci ha dato indicazioni per raggiungere il centro, accoglienza top! 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli

News

RAI ISORADIO intervista Caravan Andre

ISORADIO intervista Caravan Andre

GOLE DEL DADES, Camping Ait Oudinar

Per visitare le gole del Dades avevamo visualizzato sulla mappa un campeggio che in realtà al nostro arrivo abbiamo trovato in stato di abbandono. Proseguendo sulla strada che ci avrebbe condotto alla bella e famosa strada piena di tornanti che attraversa il canyon tra le montagne dell’Alto Atlante, ci siamo imbattuti nel camping Ait Oudinaruna, una piacevolissima scoperta!

ASSILAH, Camping Echrigui

Ottimo camping situato sia vicino al mare che al centro della città (medina c.ca km1). Anche se l’ingresso può sembrare preciso, specie per il vialetto che si sviluppa subito dopo, le grosse aree di dedicate alla sosta, in erba, permettono il parcheggio anche di mezzi di grosse dimensioni.

AREA DI SOSTA “Schneeburghof”

Durante una piccola vacanza in Alto Adige abbiamo trovato, diciamo un po’ per caso, l’area di sosta Schneeburghof ed è stata decisamente una piacevole scoperta.