CONTRASSEGNI LIMITE DI VELOCITà RIMORCHIO 70-80

Forse anche tu, come noi, ti sarai chiesto mille volte se gli adesivi che troviamo alle volte attaccati dietro alle caravan, o ai rimorchi in generale, sono obbligatori oppure no.
Ebbene si!
L’articolo 344 del Regolamento di Attuazione del Codice della strada recita così:
“Nella parte posteriore dei veicoli indicati all’articolo 142 (Codice della Strada) comma 4, del Codice devono essere apposti in modo ben visibile, i contrassegni in materiale retroriflettente, riportanti in cifre i limiti di velocità prescritti.
Ogni contrassegno deve rispondere alle caratteristiche di seguito elencate:
Dimensioni e colori: come riportato in figura V.I;
Materiali di supporto: alluminio o pellicola adesiva;
Materiale retroriflettente: pellicola ad elevata efficienza (classe 2).
I contrassegni di cui al presente articolo devono essere conformi al tipo approvato, sulla base delle suddette caratteristiche, dal ministero dei Trasporti e della Navigazione. Ciascun contrassegno deve portare in modo visibile il marchio di omologazione secondo il tipo determinato dal ministero dei Trasporti e della Navigazione.
Pertanto un  “treno costituito da un autoveicolo e da un rimorchio”  ha sia l’obbligo di esporre detti contrassegni sia l’obbligo di rispettare i limiti di velocità in essi indicati, ovvero 70km/h fuori dai centri abitati e 80km/h sulle autostrade.
Quindi se ancora non ti sei messo in regola sappi che stai rischiando una sanzione amministrativa che va da euro 25 ad euro 100 (art. 142 cds comma 10): cosa stai aspettando… acquistali subito, li trovi in vendita anche su Amazon, ad un distributore di benzina ben fornito o anche ad un negozio di autoricambi e accessori: il costo è di circa euro 10.
Il contrassegno riportante il limite di velocità di 70 lo dovrai attaccare nella parte posteriore sinistra mentre quello riportante il limite di velocità di 80, nella parte posteriore destra.
Mi raccomando, rispetta sempre i limiti di velocità che, specie con rimorchio al seguito, è sempre la causa principale di incidenti…
A questo punto non mi rimane altro che augurarti buon viaggio in tutta SICUREZZA… ciao e alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli

News

SOSPENSIONI AD ARIA BITOP

Ad un anno esatto dall’acquisto del mio camper mi sono deciso ad installare delle sospensioni integrative ad aria ed ho scelto le BITOP, per l’esattezza il modello B132: ora vi spiego il perché!

LAGO KOURNAS – CRETA – GRECIA: dove sostare col camper

Il lago Kournas è l’unico lago di acqua dolce di Creta e si trova nella parte settentrionale dell’isola poco distante dalla costa, a metà distanza tra le città di La Canea e Rethymo.

ABBAZIA DI SAN GALGANO – Area parcheggio camper free

Nel comune di Chiusdino, in provincia di Siena abbiamo visitato l’abbazia di San Galgano. L’edificio adesso è sconsacrato ma risale al secolo XII costruito dai monaci cistercensi. La particolarità dell’abbazia è data dalla mancanza del tetto che è crollato intorno a fine 1700 a causa di un fulmine che colpì il campanile.

MYTIKAS (GRECIA) – SOSTA LIBERA CAMPER & CARAVAN

Un piccolo paese tipicamente greco che si affaccia sul mar Ionio di fronte all’isola Kalamos: questo è Mytikas.