AREA DI SOSTA A ISTANBUL

Premesso che strutture come camping nell’arco di pochi chilometri dal centro città non esistono, l’unico punto di appoggio strategico per visitare la città di Istambul è un’area di sosta situata vicino al porto Yenikapi (nei pressi del quartiere Sultanahmet) adiacente al campo sportivo “Istambul Sportplatz” (ci si arriva passando attraverso un piccolo parco con giardinetti).

L’Area di sosta è su fondo asfaltato all’interno del centro sportivo, sorvegliata H24 da un addetto della struttura o da una guardia giurata durante la notte. Vengono messi a disposizione dell’utente i servizi igienici e le docce situati all’interno degli spogliatoi che utilizzano i calciatori, purtroppo quindi non c’è uno spazio riservato alle donne. Per questo motivo, anche a causa della religione musulmana, le donne possono avere più difficoltà nell’utilizzarli in quanto sia nel pomeriggio che la sera fino a tardi sono molto utilizzati. È possibile utilizzare pure la lavatrice del campo.
All’ingresso dell’area di sosta è presente un punto di prelievo di acqua potabile con canna per permettere l’approvvigionamento ai vari camper e roulotte presenti. C’è anche un lavabo con acqua corrente fredda per lavare le stoviglie.

Non manca l’allaccio elettrico 220V ed un punto di scarico delle acque nere. Su quest’ultimo tengo a precisare che non è altro che un tombino di una fossa biologica che all’occorrenza l’utente apre per effettuare la vuotatura del wc chimico per poi richiuderlo subito dopo.
La posizione dell’area di sosta la definirei eccezionale in quanto è situata proprio ai lati della circonvallazione con alle spalle il centro della città di Istambul che comunque è di notevoli dimensioni.
Per muoversi ed andare in centro è consuetudine utilizzare i taxi che, concordando prima il prezzo, ti portano per qualche euro al centro della città: il negoziare in questi posti è alla base del commercio e non vale solo per i taxi ma anche per gli acquisti al mercato.
La città, al contrario di quanto si pensi è molto sviluppata e sicura, almeno a me ha fatto questa impressione.
Un consiglio per chi come me arriva con caravan al seguito, è quello di cercare di evitare le ore di punta in quanto il traffico cittadino è snervante e richiede un’attenzione alla guida molto alta (le auto sfrecciano in ogni direzione ed il clacson è utilizzato continuamente come del resto la corsia d’emergenza).
Notizie utili:

In Turchia si accede via terra con la semplice carta d’identità (noi abbiamo attraversato il confine venendo dalla Grecia) e non serve il passaporto.
Fare sempre l’assicurazione sanitaria per i giorni di permanenza così come un contratto telefonico adeguato.
Controllare che nella carta verde sia inserita la Turchia tra i paesi assicurati.
Per percorrere le autostrade non ci sono caselli con pagamento manuale ma esiste una sorta di Telepass che si acquista una volta entrati in Turchia o alla Posta o in un distributore di carburante Shell (funziona con metodo prepagato e via via che serve si effettua la ricarica).

Allaccio 220

Carico acqua

WC Kimik 

Check.-in H24

Orario Check-out

indifferente

Area esterna di pernottamento provvisorio

no

Strada di arrivo e di accesso

agevole
Proseguendo dalla circonvallazione verso il centro da Kennedi Caddesi, appena si arriva all’altezza del porto, fare inversione a U utilizzando l’apposito cavalcavia, quindi svoltare a destra ed addentrarsi nel parco. Infondo a questo troverete il cancello di ingresso

Piscina

no

Animali accettati

Market

no

Fermata mezzi pubblici nelle vicinanze

Punti di forza

vicinissima al centro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli

News

EAST BEACH (CRETA)

La East Beach la definirei un ottimo punto per una prima sosta bagno per chi come noi sbarca la mattina presto a Creta al...

MONTAGGIO PARASCHIZZI AL CAMPER

Con l’avvicinarsi della stagione autunnale e invernale i nostri giri a spasso per il mondo ci fanno incontrare tanto meteo avverso, dalla pioggia alla...

MAZIDA AMMOS BEACH (CRETA)

Nella parte sud est di Creta si trova a mio parere uno dei punti dell’isola più selvaggio e spettacolare lontano dalla confusione e dal...

SMONTAGGIO CORNICE INTERNA OBLO’ REMIS REMITOP VARIO 2

Fin da quando ho ritirato il nuovo camper avevo la cornice interna dell’oblò, quella che integra zanzariera e oscurante plissettato, che non era perfettamente...